rapporti tra familiari


Pannello di Controllo Moderatore
efe62
Messaggi: 2
Iscritto il: ven 29 giu 2007 20:44
Località: CHIASSO

rapporti tra familiari

Messaggioda efe62 » ven 29 giu 2007 21:10

ho mia madre ammalata di tumore allo stomaco, vorrei sapere come vivete i rapporti tra i familiari e che tipi di problemi di comunicazione sorgono all'interno del nucleo familiare, grazie....

Lucia
Messaggi: 1
Iscritto il: gio 19 lug 2007 16:56

Rapporti familiari

Messaggioda Lucia » gio 19 lug 2007 17:10

Anche mio padre ha avuto un tumore di cui è stato operato qualche mese fa. Prevedere come possano cambiare i rapporti familiari è molto difficile e sopratutto estremamente soggettivo. Nel mio caso mi sono spaventata moltissimo, ho avuto la sensazione di aver sprecato tanto tempo, di non aver mai avuto un vero rapporto con lui... Ho deciso di scrivergli una lettera, non per parlare della sua malattia, ma per parlargli del nostro rapporto, è stato molto difficile per me che non sono assolutamente una persona estroversa! Non sapevo neppure se dargliela o meno... Poi l'ho fatto ed è finita in un grande abbraccio commovente! Da allora parliamo un po' di più, ma certo, un po' "orsi" eravamo ed "orsi" rimaniamo!
Per quanto riguarda i momenti più difficili dovuti all'intervento e a tutto il resto, lui ha reagito demoralizzandosi molto, io ha cercato di stargli accanto facendogli sentire la mia presenza senza però cercare di spronarlo troppo, credo che sia giusto anche lasciare un po' di spazio all'espressione della sofferenza, se non lo facciamo in queste situazioni, quando possiamo farlo?

Alessandro Martinelli
Messaggi: 2
Iscritto il: dom 13 apr 2008 12:03
Località: Milano

Da Alessandro Misha Martinelli

Messaggioda Alessandro Martinelli » dom 13 apr 2008 13:16

Caro efe62,

la mamma deve avere tutta la solidarietà e positività possibile, più armonia regna in casa e meglio è.
La tua preoccupazione in te esistente, non deve essere palpabile nei suoi confronti.
Rassicularala e si ottimista, oltre che con lei, anche con te stesso.

Cordiali saluti,

Martinelli.

stella
Messaggi: 1
Iscritto il: lun 28 lug 2014 17:02
Località: terni

richiesta sostegno

Messaggioda stella » lun 28 lug 2014 17:21

Buonasera dopo circa tredici anni mia madre ha avuto una recidiva di tumore al seno (metastasi al cervello e polmone). Mi è crollato il mondo addosso. Ha effettuato un ciclo di radioterapia cerebrale ed ora sta effettuando la chemio (giugno/setembre) . Oggi ha effettuato una risonanza cerebrale per valutare se la radio ha prodotto dei risultati!.
Non sappiamo ancora nulla e per me così come per mia sorella e per mio padre risulta sempre più difficile apparire positivi in questa fase. Lei si sta demoralizzando sempre più sia fisicamente che psicologicamente...!
Io vivo ormai da circa tre mesi in un limbo: devo essere forte davanti a lei e poi a casa crollo...! Sta diventando pesante. Cosa posso fare?
Grazie mille per l'attenzione
Buona serata Stella

Cornelia
Messaggi: 95
Iscritto il: lun 4 dic 2006 8:07
Località: Mendrisio
Contatta:

consiglio

Messaggioda Cornelia » gio 31 lug 2014 11:59

Buongiorno Stella,

la sua angoscia è più che comprensibile. Ha fatto bene a chiedere consiglio.

Telefoni al numero verde 840 50 35 79 dell’Associazione italiana malati di cancro, parenti e amici www.aimac.it per un sostegno psicologico.

Cordiali saluti.

Cornelia
Moderatrice


Torna a “Familiari”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite